Curiosità di Disneyland Paris – Town Square

Inizio oggi una rubrica dedicata ai segreti di Disneyland Paris ovvero a tutte quelle curiosità che si possono scoprire con un’occhiata più approfondita.

Festeggeremo così insieme la riapertura del Parco preparandoci alla prossima visita.

Siete con me? E allora andiamo!

Disneyland Paris – I segreti di Town Square

– Dopo tutti i controlli stiamo finalmente passando sotto al Disneyland Hotel! Vedete i vestiti dei cast member? I tornelli e i manifesti sotto alla stazione della Main Street? L’intento è di farci trasportare in un magico cinema, dove la realtà lascerà il posto all’immaginazione.

– Il soffitto sopra di noi è decisamente basso prima di arrivare a Town Square: amplificherà ancora di più la sensazione di grandiosità una volta superati gli archi.

– Sentite lo sferragliare del treno sopra di noi? Potrebbe essere Eureka, l’ultima locomotrice che è arrivata a Disneyland Paris nel 1993. Se la ferrovia è aperta i treni circolanti sono quattro. Eureka prende il nome dal grido dei cercatori d’oro del Far West quando trovano una pepita.

– Sulle porte della stazione potete ancora vedere le lettere EDRR ovvero EuroDisneyland RailRoad, il vecchio nome dell’attrazione. Sulle finestre invece sono rappresentate le zone del Parco.

Siamo in Town Square!

– Proprio al centro, davanti al gazebo, c’è una targa che riproduce il discorso inaugurale tenuto il 12 aprile 1992 da Michael Eisner.

– Se guardate a destra c’è un edificio che si chiama Main Street Transportation Co. E’ datato 1888, l’anno del matrimonio dei genitori di Walt Disney e l’anno di nascita del fratello maggiore Herbert Arthur. L’architettura dell’edificio rispecchia quella del castello di Disneyland in California. Inizialmente doveva esserci una stalla con i cavalli per i guest, successivamente i cavalli sono stati utilizzati solo per i tram. Se osservate bene ognuno di loro ha un badge con il nome scritto sopra.

– Sentite il dentista vicino che sta lavorando? Forse è meglio passare avanti…

– A fianco l’edificio che ospita Ribbons and Bows – Hat Shop (Bixby Brothers) è datato 1895, l’anno in cui Elias Disney, padre di Walt, iniziò ad essere imprenditore.

Il grande portone successivo è un portone di servizio per il passaggio della sfilata.

– Subito dopo il negozio Kitty Hawk Bicycle Shop, il cui nome si riferisce alla città della Carolina del Nord, Kitty Hawk, dove i due fratelli Wright effettuarono il primo volo a motore il 17 dicembre 1903. Un cartello annuncia: “Closed / Flight test”, i fratelli sono assenti perchè stanno effettuando prove di volo.

– Entriamo velocemente nei Plaza East e Plaza West Shops per vedere i progetti iniziali di Disneyland Paris. Vedete che erano previste anche attrazioni per La Bella e la Bestia e la Sirenetta?

– Il City Hall o Municipio, il grande edificio a sinistra è il punto di riferimento per tutte le informazioni sul Parco. All’interno c’è una targa donata dai Cast member di Tokyo Disneyland che dice “Cast di EuroDisney Resort. Congratulazioni! Congratulazioni! 12 aprile 1992 dal cast di Tokyo Disneyland”. In questo edificio c’è anche un cartello per i genitori perduti che dovranno attendere qui i loro bambini… I bambini invece hanno il loro punto di ritrovo al Baby Corner vicino Central Plaza.

– Andiamo a vedere anche il disegno originale di Disneyland Paris che si trova nello Storybook Store che è l’edificio rosso sulla sinistra, dopo il City Hall. Sulla facciata c’è l’anno dell’edificio, il 1891, anno di morte del nonno di Walt Disney, Kepple Elias Disney.

– Usciamo un attimo dal negozio, sulla sinistra c’è un affresco con una nave. Se guardate davvero bene noterete Walt con Topolino. Un po’ più a destra c’è un manifesto con la Torre Eiffel e la Statua della Libertà a simbolico collegamento tra Francia e Stati Uniti. Non è un caso che la galleria vicina si chiami Liberty Arcade.

Per oggi dobbiamo abbandonare questo bel mondo ma vi aspetto al prossimo appuntamento. Spero che vi siate divertiti con me a scoprire questi segreti di Disneyland Paris. E se ne sapete altri scrivetemeli nei commenti così potrò aggiornare l’articolo!

2 pensieri riguardo “Curiosità di Disneyland Paris – Town Square

  • 10 Luglio 2020 in 13:32
    Permalink

    Che emozione la visita a Disneyland Paris, ci sono stata nel 1999 come regalo per il diploma. Ci tornerei anche domani, essendo appassionata di film Disney 😀

    Risposta
    • 10 Luglio 2020 in 17:52
      Permalink

      Che splendido regalo! Se tornerai troverai un sacco di cose nuove 🙂

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *